×

Lavorare in Canada

Lavorare all'estero

Sei su: Home > Lavorare in Canada

Lavorare in Canada

Molti italiani guardano al vicino paese per trovare soluzioni lavorative migliori. E, in effetti, il mercato del lavoro austriaco fa registrare numeri che da noi sembrano impensabili. Uno su tutti il dato relativo alla disoccupazione: qui, anche nei momenti peggiori, tale percentuale restava salda attorno ad un incredibile 5%. Tutto ciò sembra essere frutto di una politica che ha messo l'occupazione al centro. E lo ha fatto, soprattutto, con una organizzazione davvero all'avanguardia dei suoi centri per l'impiego, talmente efficienti da ricevere finanziamenti sia dai sindacati sia dalla confindustria austriaca. E, secondo molti osservatori, la vera forza del mercato del lavoro austriaco sarebbero proprio i sindacati, organizzati in modo tale da costituire una forza considerevole. Bisogna comunque sapere che lavorare in Austria significa lavorare in un mercato estremamente più flessibile di quello italiano: qui non esiste la giusta causa, tanto per fare un esempio.



Tanti punti di forza

Sono tanti i punti di forza del Canada e della sua economia; talmente tanti che elencarli tutti sarebbe difficile. Vediamo allora di sottolineare quelli che impattano maggiormente. Il Canada ha un mercato che, nonostante la crisi, continua a crescere con un PIL previsto in ulteriore rialzo anche nel 2015. E ciò che colpisce molti esperti è il fatto che questi rialzi non siano sporadici ma frutto di investimenti che stanno incidendo profondamente su due fattori chiave: occupazione e produttività. E, per quanto le agenzie di rating possano essere affidabili, queste cose rendono il Canada uno dei pochi paesi rimasti con una belle tripla A nella classifica dei fattori di rischio.
Continuando questa carrellata sui punti di forza del Canada non si può non citare l'accordo di libero scambio con l'Europa che dovrebbe entrare in vigore tra il 2015 e il 2016. Cosa questa di cui beneficerà l'Europa per prima, vista la vastità del mercato canadese unitamente a quelli a lui legati. Altro fattore importante sullo scacchiere economico è rappresentato dall'enorme ricchezza di risorse naturali di cui gode il Canada che è tra i primi produttori al mondo per petrolio, gas naturale, uranio, nichel, potassio, alluminio e oro.

Regole chiare e semplici

Non si può negare che la stabilità politica e le conseguenti regole chiare siano uno dei cavalli di battaglia della ricchezza economica canadese. La politica non è mai estranea al buono o cattivo funzionamento economico di un paese e noi italiani lo sappiamo bene. In Canada anche la politica concorre a farne il sesto paese al mondo per libertà economica, mentre è al primissimo posto per quanto riguarda la classifica di "Business Environment" che prende in considerazione parametri quali:

  • mercato del lavoro
  • costi di produzione
  • accesso al credito
  • stabilità politica
Elementi che attirano anche volentieri investimenti stranieri anche perché, dati ufficiali alla mano, i tempi per costituire una società qui sono di sei giorni con due sole pratiche legali.

Settori di eccellenza

Uno dei settori di eccellenza del Canada, sia in termini di investimenti sia in termini di occupazione, è il settore aerospaziale. In questo settore rientrano non solo aeromobili ma anche motori, simulatori di volo, robotica spaziale, radar e componentistica elettronica. Un settore molto vivace e che per oltre l'80% viene venduto all'estero grazie ad un tessuto fatto di oltre 400 imprese, quasi 88000 professionisti e un fatturato annuo di 17 miliardi di euro. Alcune delle imprese più importanti sono:

  • COM DEV
  • Avcorp Industries
  • Mxi Technologies
  • Optech
  • SEd System
  • Ge Aviation
  • Pratt & Whitney
Altro settore leader è quello dei macchinari che gode di una rete di circa 8700 aziende con oltre 113000 dipendenti diretti più l'indotto. Secondo dati dell'agenzia governativa investincanada.gc.ca questo settore lascia prevedere un aumento annuo del fatturato di circa il 30% entro il prossimo 2015. Ecco anche spiegato il motivo per cui moltissimi colossi hanno investito in Canada, basti pensare ad aziende come:
  • CNH Global
  • Canam Group
  • Atlas Copco
  • Alstom
  • Caterpillar
  • Enerflex
  • Tesco
  • Valvitalia
Ottimi i risultati anche del settore dell'edilizia non residenziale e dell'ingegneria civile con una spesa pubblica per le infrastrutture che nel 2012 aveva toccato i 65 miliardi di dollari con un ulteriore aumento di budget sia per il 2013 sia per il 2014 grazie al Building Canada Plan. Un progetto che riguarda infrastrutture, trasporti pubblici, sistemi energetici, gestione rifiuti e ambiente. Ottimi anche i risultati del settore automotive. Basti ricordare che il Canada è il sesto produttore di veicoli da strada grazie ad un compato che, direttamente, da lavoro a oltre 111000 professionisti per un fatturato di quasi 54 miliardi di euro. Fulcro di questa industria è la provincia dell'Ontario.

vancouver
Politica estera commerciale

Quella commerciale è sicuramente una componente fondamentale della politica estera canadese. Una politica che si sta impegnando sempre di più (in maniera lungimirante) proprio sulla diversificazione più che dei prodotti dei partner commerciali. Da qui il trattato con l'Unione Europea Comprehensive Economic and Trade Agreement e altri ben 38 trattati di libero scambio con altrettanti paesi solo a partire dal 2006. Tra le linee guida che vedono maggiormente impegnato il governo canadese vi è il rafforzamento dei rapporti con il Messico, e l'aumento degli investimenti sul settore minerario in Africa e America latina.

Dati macroeconomici

Senza entrare in eccessivi dettagli, soffermiamoci su alcuni di quelli che possono interessare maggiormente i nostri lettori. Intanto la disoccupazione: nel 2013 il tasso relativo del 7% con la creazione, fra agosto 2013 e luglio 2014, di 156.800 nuovi posti di lavoro. Come riportato anche da infomercatiesteri soprattutto nelle province occidentali le imprese sono costantemente alla ricerca di lavoratori qualificati. Fattore critico è l'alto indebitamento delle famiglie, un leggero calo della domanda interna non totalmente compensato dall'export che non ha avuto il boom che ci si attendeva.

Offerte di lavoro Canada

Ultime offerte di lavoro



Canada

 

Scrivi il tuo annuncio di lavoro in Austria

Sezione annunci di lavoro


  • Antonio16 febbraio 2020

    Buonasera, sono un tecnico di caldaie e bruciatori sia domestici che idustiali/prfessionali, vorrei sapere se ci sono offerte di lavoro in questo settore e le modalità per entrare in Canada. Ho una buona conoscenza dell'inglese. Grazie

  • Maria José Rocha22 ottobre 2019

    Salve sto in cerca di lavoro com vito e alloggio. Chi mi dia la possibilità de studiare la l'inglese. Assistenza anziani /colf/NANY ecc...ho SPERIANZA e lettera raccomandazione. Volendo. Disponibilità da subito.

  • vincenzo03 settembre 2019

    salve, sono un cameriere che lavora nella catena di ristorazione IL MULINO a GINEVRA da 10 anni con esperienza pregressa nel mestiere e con grande voglia di apprendere, tenacia, capacità d'innovazione, buona predisposizione alle relazioni sociali. buona conoscenza della lingua francese parlata e scritta.
    saluti

  • Bandiougou25 novembre 2018

    Ciao sono Un operaio di produzione alimentari :pasticcere ,panettiere,biscotti cerco occupazione chi interessato chiama il mio recap3881466197 parlo francese è italiano grazie

  • Arturo Levato05 maggio 2017

    Sono un Avvocato di anni 57 non parlo inglese gradirei sapere se vi è possibilità di inserimento lavorativo in Canada, uffici legali, banche, finanziarie, scuole italiane, imprese italiane. Disponibilità a trasferimento immediato. Grazie. Distinti saluti.

  • gianni27 aprile 2017

    sono un italiano muratore edile specializzato degli interni ed esterni dal 1989, capisco un po il francese vorrei trasferirmi in canada per continuare questo mestiere e non abbandonarlo, un sogno forse inrrealizzabile

  • Theodis Windel Dennis13 marzo 2017

    My name is Theodis Windel Dennis, I'm 28 years old. I was born February 11, 1999 in Monrovia (Liberia). Currently I dress and live in Liberia, my address is: New Matadi sinkor, Monrovia, Liberia. I graduated in Electronics General in Liberia but there are no jobs for electricians and so I think which for me it is better to go to work out of my country. So far I have always lived with various small jobs but this is not enough to have a dignified life and to create me a family. I chose to look for work in Canada because I think Canada is the country that more than others offer opportunities to people who, like me have nothing. If possible I'd like to stay and live forever in Canada.

Scrivi il tuo annuncio di lavoro

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Dove?

Testo Annuncio